Attenzione

Le foto che accompagnano le ricette sono scattate da me e servono ad illustrare passaggi e risultato. Leggere le notizie riportate sul DISCLAIMER nel caso le voleste utilizzare. Grazie!

domenica 26 ottobre 2014

Cup cakes ricotta e cioccolato anche gf



Dei semplici e gustosi cup cakes da offrire la sera di halloween se si utilizzano i pirrottini dedicati.

Ingredienti:

300 gr di zucchero
300 gr di ricotta
150 gr di farina (io ho utilizzato la Mix-it Schar)
150 gr di farina di riso
1 bustina di lievito per dolci permessa
gocce di cioccolato permesse
4 uova


Lavorare le uova con lo zucchero fino a renderle ben spumose. Aggiungere la farina ed il lievito.
Aggiungere la ricotta lavorata per qualche minuto con una forchetta, gradatamente con movimenti lenti dal basso verso l'alto. Per ultimo unire le gocce di cioccolato.


Riempire i pirrottini per 3/4 ed infornare a 170° per una mezz'oretta. Fare la prova stecchino.


Sono ottimi e si prestano ad essere decorati come più vi piace.

Mummie di wurstel - halloween




Simpatici questi fantasmini di wurstel ricoperti da una "benda" di pasta sfoglia. Sono facili da realizzare e potete sicuramente farvi aiutare dai vostri piccolini.

Occorrente:
pasta sfoglia permessa (si trova facilmente in commercio già pronta)
wurstel permessi



Spianate il panetto di pasta sfoglia e tagliate delle striscioline


Iniziate da un lato e attorcigliate la striscia di pasta sfoglia intorno al wurstel


Posizionate su di una teglia ricoperta da carta forno.
Mettere in forno già caldo per una ventina di minuti a 180°. Fare gli occhi utilizzando della maionese o del ketchup


Buon  DiVerTiMeNtOOOOOO

venerdì 24 ottobre 2014

Le dita della strega gluten free - halloween


Halloween si avvicina. E' vero "non è una nostra festa" direte voi. 
Ma io mi diverto così tanto a pasticciare che l'ho fatta "mia" quando sono nati i miei figli. Ne sono sempre stati entusiasti e... se sono contenti loro allora lo sono anche io.
Le dita della strega sono estremamente semplici da preparare e di sicuro effetto.
Questa versione gluten free è per tutti quei celiaci come me che, malgrado tutto, amano mangiare bene.

Ingredienti:
100 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito
100 gr di burro
1 bustina di vanillina
2 uova
300 gr di farina Nutrifree per dolci
mandorle


Setacciare insieme in un recipiente capiente la farina, lo zucchero e il lievito.
Aggiungere il burro freddo tagliato a pezzetti, la vanillina e le uova.


Lavorare insieme gli ingredienti fino a rendere l'impasto liscio e compatto. Avrete la necessità di "sporcarvi" continuamente le mani di farina.


Creo dei bastoncini lunghi circa 10 cm e spessi quanto un dito. Con il coltello faccio due segnetti sul davanti e tre più indietro a formare le nocche.
Prendo la mandorla e la spingo sul davanti proprio come se fosse un'unghia.


Posiziono nella teglia foderata da carta forno, tenendoli leggermente distanziati.
Infornare per 20 minuti circa ad una temperatura di 180°.


Le dita della Strega - Halloween


Halloween si avvicina. E' vero "non è una nostra festa" direte voi. 
Ma io mi diverto così tanto a pasticciare che l'ho fatta "mia" quando sono nati i miei figli. Ne sono sempre stati entusiasti e... se sono contenti loro allora lo sono anche io.
Le dita della strega sono estremamente semplici da preparare e di sicuro effetto.

Ingredienti:
100 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito
100 gr di burro
1 bustina di vanillina
1 uovo + 1 tuorlo
280 gr di farina
mandorle


Setacciare insieme in un recipiente capiente la farina, lo zucchero e il lievito.
Aggiungere il burro freddo tagliato a pezzetti, la vanillina e l'uovo.


Lavorare insieme gli ingredienti fino a rendere l'impasto liscio e compatto.


Creo dei bastoncini lunghi circa 10 cm e spessi quanto un dito. Con il coltello faccio due segnetti sul davanti e tre più indietro a formare le nocche.
Prendo la mandorla e la spingo sul davanti proprio come se fosse un'unghia.


Posiziono nella teglia foderata da carta forno, tenendoli leggermente distanziati.
Infornare per 20 minuti circa ad una temperatura di 180°
Devono rimanere chiari quindi fate attenzione.


sabato 4 ottobre 2014

Chiffon cake gluten free



Preparavo spesso la Chiffon Cake con ciambelliera prima di scoprire la mia celiachia. Ho tentato di rifarla con le farine gluten free e devo dire che il risultato è stato eccezionale (meglio di quella "glutinosa", a detta dei miei lupetti affamati, divenuti ormai mie cavie).
Questa volta, però ho utilizzato lo stampo tipico di questo dolce

Ingredienti per uno stampo dedicato da 30 cm di diametro:
200 gr di farina (ho utilizzato la Mix-it Schar)
100 gr di farina di riso
300 gr di zucchero un po' macinato
7 uova XL (altrimenti utilizzarne 8 se molto piccole)
200 ml di acqua
120 gr di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito per dolci
8 gr di cremore tartaro
1 pizzico di sale
scorza grattugiata di un limone
aroma di vaniglia

Misceliamo assieme, in un piatto capiente, le farine, lo zucchero, il lievito ed il sale e formare una fontana. Versiamo al centro l'olio, i tuorli, l'acqua, la scorza di limone grattugiata e gli aromi e poniamo da parte senza miscelare.


Montare a neve fermissima (non ferma, fermissima) con il cremore tartaro, gli albumi.


Riprendere il piatto ed amalgamare, con lo sbattitore, fino ad avere un composto liscio ed omogeneo.



Aggiungiamo in due/tre tempi gli albumi al composto, delicatamente ma bene.



Versare in una ciambelliera senza imburrare né infarinare.


Posizionare ad altezza media, in forno preriscaldato a 160° per i primi 50'. Alzare poi la temperatura a 175° per altri 10'. Fare la prova stecchino.
Capovolgere lo stampo sul collo di una bottiglia e lasciare raffreddare completamente.


Questa volta ho utilizzato lo stampo dedicato


Ottima



Gnocchi di patate anche nella versione gluten free


Gli gnocchi di patate sono sempre molto graditi. Sono estremamente versatili e possono venire conditi in molti modi.
Per quanto riguarda il peso degli ingredienti ci si aggira sui 20 gr. di farina per ogni 80 gr. di patate pesate a crudo.
Però questo rapporto può variare perché molto dipende dalle patate che possono assorbire più o meno farina, a seconda della qualità o della cottura delle stesse.

Ingredienti

200 gr. di patate per ogni commensale
farina (io ho usato la Mix It della Schar)
1 uovo ogni 3-4 porzioni
sale


Bollire le patate e sbucciarle ancora calde.
Passarle nello schiacciapatate e metterle a fontana.


Aggiungere l'uovo ed iniziare ad impastare. Aggiungere gradatamente la farina e continuare a lavorare. Salare leggermente


Formare un panetto e staccare un pezzo di pasta con cui formare dei cilindri della grandezza di un dito e passarli nella farina.
Prenderne 5 o 6 ed accostarli tra loro. Con il coltello tagliarli a pezzetti.


A questo punto si può decidere di arrotolarli su se stessi con l'aiuto di una forchetta


oppure di passarli nella parte interna di una grattugia


Lasciarli riposare sulla spianatoia infarinata o su di un vassoio anch'esso infarinato fino a che l'acqua di cottura non bolla.


A questo punto farli scivolare su di un piatto e lasciarli cadere nell'acqua salata. Muoverli subito con l'aiuto di una schiumarola


Saranno pronti quando verranno a galla


Condire a vostro piacere

Buon appetito