Attenzione

Le foto che accompagnano le ricette sono scattate da me e servono ad illustrare passaggi e risultato. Leggere le notizie riportate sul DISCLAIMER nel caso le voleste utilizzare. Grazie!

martedì 24 luglio 2012

Torta camicia in pdz


Una bella torta ricoperta di pasta di zucchero, elegante e buonissima, per il mio papà.
La base è una torta paradiso con crema chantilly e crema al cioccolato fondente. Bagna leggermente alcolica al rum.
Preparata la base e completata la farcitura, ricopro la torta con la pasta di zucchero (per la ricetta clicca qui). 
Preparo il colletto, ricalcando quello di una camicia, su carta forno. Ritaglio e poggio su una striscia di pdz. Segno il contorno e ritaglio con un coltellino. Creo l'effetto cucitura con una rotella dentellata e metto in forma.



Preparo i bottoni con il filo all'interno.



Posiziono il colletto, la striscia centrale dove andranno appoggiati i bottoni e ritaglio il taschino da un pezzo di pdz. Ripasso tutti i contorni con la rotellina dentellata per creare l'effetto cucitura e incollo i bottoni.



Decoro con etichetta (con il nome del mio papà) e misura della camicia (gli anni che compie).



Preparo un cartellino con cordoncino



e porto a tavola questa camicia. Mio papà ancora mi sta chiedendo come ho fatto a farla.... che faccia ha fatto quando se l'è vista davanti. Forse sta ancora pensando: "come ha fatto a piegarla così bene?"


vi assicuro che era buonissima!!!!!

Torta Ben Ten Omnitrix


Ben Ten per il piccolo Diego. 
Mi chiama la mia amica Tiziana e mi chiede di preparare una torta per il compleanno del suo ometto. Preparo due pds con la solita ricetta e li farcisco con uno strato di Nutella e uno di crema pasticcera, per bagna uso uno sciroppo allo zucchero e latte.





Ricopro i due pds di pasta di zucchero e li assemblo a formare il famoso "Omnitrix" l'orologio di Ben Ten.



Lo decoro con i pupazzi che avevo precedentemente preparato, Omosauro, Tigre e Gigante











 ed.... ecco il risultato.


Beh!!! Che ne dite?????

domenica 15 luglio 2012

Pomodori al riso




Piatto tipicamente estivo da servire sia caldo che freddo.

Ingredienti 
Pomodori rossi da riso (media misura)
riso (una tazzina da caffè per ogni pomodoro)
basilico
origano
sale
pepe
olio extravergine di oliva

Pulire ed asciugare i pomodori. Ritagliare la calotta superiore e svuotarli con l'aiuto di un cucchiaio e posizionarli nella teglia.


Ridurre in poltiglia l'interno dei pomodori con il passaverdure. Aggiungere il riso, l'origano e il basilico. Salare, pepare e versare un po' di olio extravergine di oliva. Amalgamare bene il tutto.

Riempire fino all'orlo i pomodori e richiudere i "coperchietti".
Versare sui pomodori e all'interno della teglia dell'olio e qualche cucchiaio di acqua per non far seccare troppo i pomodori. Accompagare con delle patate tagliate a dadini ed infornare a 200°.


Controllare spesso la cottura del riso. Se dovesse risultare troppo asciutto e non ancora cotto, prelevare dal fondo di cottura dei cucchiai di acqua e versarli sul riso.
Servire ancora caldi o lasciare raffreddare un poco.


Buon appetito...

venerdì 6 luglio 2012

Coppe di crema al mascarpone





Appena pranzato mi arriva un invito per cena. Una braciolata in giardino. Cosa porto????? Indovinate un po'? Ma è ovvio... il dolce. Panico totale! Cosa preparo in poche ore con 40° all'ombra? Di accendere il forno non se ne parla, anche perchè poi il dolce non si potrebbe raffreddare a dovere, anzi, tirandolo fuori dal forno gli si potrebbe benissimo lasciare finire la cottura sul balcone. E allora? Che preparo? Illuminazione.....esco e acquisto del mascarpone per la realizzazione di queste semplicissime e velocissime "coppe al mascarpone". Vi posto la ricetta per la realizzazione di 10 coppe di circa 150 gr ognuna, aggiustate voi la ricetta a seconda del vostro bisogno.


Ingredienti per 10 coppe
1 kg di mascarpone
250 gr di panna da montare
2 uova + 1 tuorlo
6 cucchiai colmi di zucchero

Per la decorazione
Cacao amaro in polvere
Scaglie di cioccolato fondente
Biscotti tipo "Pavesini" (facoltativi)


Pastorizzare le uova.

Montare e rendere spumose le uova con lo zucchero.


Unire il mascarpone e continuare a lavorare con un frullatore.



Montare la panna e unirla al composto.


Riempire (con l'aiuto di un cucchiaio o con una sac a poche) le tazze che utilizzerete per servire la crema.


Decorare con una spolverata di cacao in polvere e qualche scaglietta di cioccolato e riporre in frigo fino al momento di servire.


Prima di portare le coppe in tavola, decorare con qualche biscotto tipo "Pavesini", che può essere utilizzato anche come cucchiaino.

Buone, delicate, veloci e semplici da preparare.
Ciao e alla prossima ricettina!